giovedì 17 novembre 2011

La Fabbrica delle Idee (Parte II).

Fabbriche di idee, questa volta a pieno titolo visto che si tratta di un progetto nato all'interno di Fiera Milano per tutti i nuovi talentuosi designer italiani e stranieri, dei più svariati settori: Casalinghi, oggettistica, arredo, moda, tessuti, ceramica solo per citarne alcuni.
Lo scopo del progetto è di sostegno attivo agli espositori con sviluppo del prodotto e test per progetto di business.
Come funziona nei fatti?
Scelti i prodotti più originali Fiera Milano affida il progetto ad uno studio di Marketing Intelligence che testa la fattibilità con i compratori, buyer, in questo caso aziende produttrici che potrebbero essere intenzionate a comprarne il brevetto.
In seconda battuta Fiera Milano per il designer mette in vendita l'idea con un'asta online.
Il prezzo del progetto è definito dall'interesse delle aziende al progetto, che dovrà avere una sua fattibilità in termini di produzione e successo.
Questa iniziativa ha già prodotto nuove collaborazioni e di idee ce ne sono...da Vendere...o da Comprare!


Sopra
Gleather vases - Designer: Marica Zottino
Vasi in vetro decorato realizzati soffiando il vetro e sagomandolo all'interno di un "vestito" in cuoio. I vasi sono forzati ad assumere le forme impresse dalla struttura in cuoio.


Sopra
Leaf - vassoio Designer: Ippolita Bagnale
Leaf è un vassoio in Corian costituito da un piano traforato sostenuto da quattro contenitori. La trama ricorda la venatura di una foglia e i fori sono dimensionati per accogliere piatti e ciotole. Quattro di questi, estrusi, formano i contenitori per posate e bicchieri, fungendo da appoggio al piano. Leaf si presta a portare l’occorrente per un pasto, uno spuntino, e data la sua simmetria, può essere utilizzato da due persone contemporaneamente.



Sopra
Pinch electroluminescence light
Designer: Shinyoung Ma, Korea
Lampade a EL, lamina a elettroluminescenza, ildesigner ne propone differenti disegni.